domenica 25 agosto 2013

Risotto ai due speck e melone

tavola

Ma buongiorno! :) L'estate sta volgendo al termine e io ho concluso le mie vacanze già da un paio di settimane. Eh beh, quest'anno non posso proprio lamentarmi! Sono tornata ancora una volta in terre ormai familiari (il tanto amato Gargano) e ho visitato posti nuovi e bellissimi, ma tanto diversi tra loro quali la Costiera Amalfitana e l'Olanda, per la precisione Amsterdam e dintorni. In quest'ultima città abbiamo lasciato un pezzettino (neanche così piccolo a dire il vero) di cuore: le sue nuvolette bianche che corrono basse e veloci su un cielo azzurro senza eguali, i suoi prati verdissimi, le grandi vetrate da cui si possono sbirciare case dagli arredi deliziosi, le biciclette con le cassette di legno colorate a guisa di cestino, i suoi sorprendenti flea market rimarranno a farmi compagnia quando avrò bisogno di rifugiarmi in un ricordo-coccola.  

Insomma, tra un tiro di schioppo inizia settembre e io torno a farvi compagnia (o voi tornate a farla a me?) come ogni nuovo anno. Reminiscenze scolastiche o no, per me l'anno nuovo inizia a settembre: c'è sempre quel che di emozionante nel riprendere le solite abitudini ma con nuovi programmi, nuovi obiettivi e nuove prospettive, non trovate?

Ma prima che i colori della mia cucina virino verso gli arancione della zucca, il marrone dei funghi, il verde dell'uva, ho ancora una bella carrellata di ricette estive da riesumar....ehm...recuperare dall'archivio. Una spolverata e saranno come nuove, vedrete!

E ora ditemi di voi? Avete trascorso delle buone ferie? Che programmi avete  e cosa vi aspettate da questo "nuovo inizio"?

Passiamo dunque alla ricetta, realizzata ancora una volta da abbinare ai vini di San Geminiano Italia.

muller

Quando mi hanno chiesto di ideare una ricetta da abbinare al Muller Thurgau, decisamente uno dei miei vini bianchi preferiti, ho pensato subito a qualcosa di gustoso ma fresco, con un bel contrasto sapido – dolciastro. Perfetto quindi un primo piatto, ma a base di frutta di stagione ad alto tasso zuccherino , unita allo speck per richiamare le amate atmosfere trentine e per esaltare al massimo l’aromaticità di questo vino.

Il melone è uno dei miei frutti estivi  prediletti: è ricco d’acqua, dissetante e rinfrescante; ha pochissime calorie (solo 30 kcal per 100 grammi) ed è un’ottima fonte di Vitamina A e Vitamina B. La prima, nella forma di betacarotene, è uno stimolatore di melanina ed ha proprietà antiossidanti. Da tenere a mente per la prossima estate, poichè è l'ideale per ambire ad una bella abbronzatura per le vacanze, senza far ricorso a acceleratori di abbronzatura e altre robe simili. La vitamina B, invece, ricarica dal punto di vista “umorale” e svolge un ruolo attivo nei confronti degli stati depressivi. Va da se’ che già verso giugno, periodo in cui siamo a dir poco stressati se non addirittura sfiniti dal lavoro e ulteriormente fiaccati dal caldo, il melone è un vero toccasana. 


risotto speck e melone


Risotto ai due speck e melone


Ingredienti per 2 persone:

200 gr di riso Carnaroli

150 gr di melone a dadini

Speck: 60 gr a dadini + 4 fette sottili

burro e olio extravergine d’oliva q.b.

mezzo bicchiere di vino bianco (Muller Thurgau)

uno scalogno

brodo vegetale q.b.

Pulite le fette di melone dalla scorza e dai semi. Tagliatelo a cubettini e tenetelo da parte.


Affettate sottilmente lo scalogno e rosolatelo in poco olio e burro in un tegame largo dai bordi bassi, aggiungete lo speck a cubetti , quando sarà rosolato unite il riso e tostatelo per qualche minuto. Successivamente sfumate con il vino, fatelo evaporare e proseguite la cottura versando il brodo vegetale bollente, un mestolino alla volta, fino a cottura ultimata. Indicativamente ci vorranno 15/20 minuti: il riso dovrà risultare morbido ma al dente.


Intanto in un padellino antiaderente rosolate lo speck  a fettine fin quando risulta leggermente croccante.


Fuori dal fuoco, mantecate il risotto con una noce di burro e continuando a mescolare; copritelo per 5 minuti, lasciandolo riposare, quindi aggiungete il melone a dadini, disponete il risotto sul piatto di portata e completate decorando con lo speck croccante (io l’ho arrotolato su se stesso formando delle” roselline”) e qualche fogliolina di rucola appena colta. Se piace potete aggiungere della rucola spezzettata grossolanamente con le mani.


Servitelo ancora tiepiedo. Potete consumare questo piatto anche a temperatura ambiente.

risotto speck e melone2






15 commenti:

Araba Felice ha detto...

Le mie vacanze sono finite da un po', e non tanto belle perchè il mio papà è stato parecchio male.
Ora va tutto meglio e non mi dispiace aver ripreso a lavorare...e dato che lavoro in una scuola anche per me l'anno comincia ora :-)
Bentornata e la ricetta mi piace troppo!

Patalice ha detto...

ho avuto delle pessime ferie e non vedevo l'ora che tornasse settembre con la sua rassicurante aurea di saputo...

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! neppure le nostre ferie sono state il massimo, tutti i programmi sono sfumati....vabbè, la prendiamo con filosofia!
Un riso decisamente estivo che però ci sembra perfetto per questo fresco e profumato vino! ottima proposta ;)
bacioni

Una cucina per Chiama ha detto...

Anche tu devi aver fatto proprio delle belle vacanze :)
Complimenti anche per la ricetta, i sapori si fanno più autunnali ma d'altronde è così..l'estate sta finendo :(

Marco di Una cucina per Chiama

Sugar ha detto...

Eh sì, le vacanze sono agli sgoccioli per tutti... ormai l'estate è andata!
Bella ricetta. Mi piace la freschezza del melone in un risotto.
Un caro saluto, Ada :)

Alessia ha detto...

Cara, mi spiace tanto per il tuo papà e per te. Viviamo la vita intera tra alti e bassi e non c'è nulla di più certo che ieri va male a uno e domani all'altro. Esprimo un pensiero per te e per il tuo papà affinché i giorni a venire siano più sorridenti. Un abbraccio forte e buon inizio d'anno!

Alessia ha detto...

Mi dispiace. Come dicevo poco fa a l'Araba la ruota gira per tutti. Io venivo da un inizio anno tra i più dolorosi della mia vita. Mai perdere la fiducia in giorni migliori. Un abbraccio

Alessia ha detto...

Accidenti! Un epidemia di commento su ferie negative. Speriamo per il futuro ragazze! Grazie per il vostro consueto apprezzamento e a presto!

Alessia ha detto...

Eh si quest'anno ne avevamo bisogno come l'aria! Devo dire che questa stagione non troppo calda mi piace molto, mentre temo un po' l'impatto delle giornate fredde e buie che ci aspettano tra qualche mese!

Paprika e Cacao ha detto...

Capitare qui per caso e trovare un blog con ricette e fotografie di grande ispirazione. Qua è tutto bellissimo... Complimenti. Mi aggiungo ai tuoi lettori per non perderti di vista, se ti va passa a trovarmi nella mia modesta cucina.
A presto.
Bacioni
Lore
http://angolodelleghiottonerie.blogspot.it/

Alessia ha detto...

Grazie Ada! Diamo il benvenuto all'autunno con i suoi colori caldi ed erbacei e salutiamo i colori vitaminici dell'estate! A presto!

Paola ha detto...

Un bel giretto queste vacanze, di certo uno splendido modo per ricrearsi e affrontare al meglio la nuova stagione...dell'Olanda non ne parliamo...hai incontrato il mio cuore passando di li? :)
Bella davvero!
Ps. I colori delle tue foto sono qualcosa di davvero emozionante!
Bravissima!

Günther ha detto...

interessante questo abbinamento speck e melone

Alessia ha detto...

Paprika e Cacao, scusa il ritardo!Ti ringrazio infinatamente per l'apprezzatissimo complimento! :) a presto!

Paola, Olanda, parola magica :*** e grazie per la tua vicinanza e per il fatto di emozionarti con le mie foto!

lora ha detto...

Meraviglioso sito ! Grazie per tutto il lavoro e reso disponibile per noi !
Congratulazioni! Ancora una volta grazie,

voyance par mail